Škoda Karoq
Categorie: Analitica

Previsioni tecnologiche per il 2024: cosa aspettarsi?

Abbiamo deciso di riflettere su cosa attende il mondo della tecnologia nel 2024 e fare alcune previsioni interessanti.

Sì, capisco che fare previsioni ai nostri tempi è un'attività molto ingrata. Capisco anche che adesso ci sono abbastanza guerre e problemi nel paese. Ma non sono un esperto militare e non farò previsioni sulle ostilità o cose del genere. Volevo condividere con voi la mia visione del mondo della tecnologia per il 2024. Voglio guardare al futuro, prevederlo, condividerne i pensieri ulteriore sviluppo del mondo della tecnologia.

Certo, non sono un oracolo e alcune delle mie previsioni potrebbero sembrarti banali, altre potrebbero essere irrealistiche, ma forse qualcosa si avvererà. Tutti hanno sentito il detto "Se vuoi far ridere Dio, raccontagli i tuoi piani". I risultati li vedremo a fine 2024. Quindi, lasciatemi iniziare.

Intelligenza artificiale generativa

Per diversi anni consecutivi Intelligenza artificiale è la tendenza tecnologica più interessante che viene già utilizzata in vari settori. Software come OpenAI Dall-E 3, ChatGPT 4 e Github-Copilot forniscono un assaggio di ciò che vedremo nel 2024. In effetti, ora è difficile immaginare una persona moderna che non abbia sentito parlare di ChatGPT di OpenAI, di Bard di Google, di Midjourney.

Anche se sembra che abbiamo visto solo i primi passi dell’intelligenza artificiale generativa. L'anno 2024 sarà il momento in cui vedremo il suo enorme potenziale in vari campi della conoscenza, progetti aziendali e tecnici, ecc.

Ci aspetta la commercializzazione dell’intelligenza artificiale. L’impatto dell’intelligenza artificiale generativa può aumentare la produttività del 15-40%, il che potrebbe portare trilioni di dollari all’economia globale. E questa stima potrebbe raddoppiare se teniamo conto dell’impatto dell’intelligenza artificiale generativa sul software in aree in cui non è stata ancora utilizzata.

L’intelligenza artificiale generativa avrà il maggiore impatto in quattro aree: servizio clienti, marketing e vendite, sviluppo software e ricerca e sviluppo.

L’implementazione dell’AI può potenzialmente aumentare le possibilità di automazione in molti processi tecnologici e produttivi, facendo risparmiare fino al 60-70% del tempo dei lavoratori in essi coinvolti. L’intelligenza artificiale può sostituire completamente l’uomo? Finora, tale opportunità è improbabile, ma le tendenze del suo sviluppo e miglioramento sono in costante aumento.

Non penso che alle aziende piaccia Apple starò lontano da questi processi. La società dispone di enormi risorse e capacità per questo. COSÌ, Apple un po' tardi per questo mercato. Fino alla fine non hanno creduto che l'intelligenza artificiale avrebbe avuto un così grande successo. Ora stanno cercando di recuperare il tempo perduto, investendo miliardi di dollari nello sviluppo della loro analoga intelligenza artificiale generativa, coinvolgendo specialisti sia propri che di terze parti nel campo dell'apprendimento automatico. Il 2024 può essere l’anno giusto per Apple decisivo in questo senso. O il padrone o i dispersi.

Leggi anche: 

Realtà VR/AR

Sembra un po' strano, ma Apple sta cercando di riportare l'interesse per la realtà virtuale. Tutti aspettano con impazienza l'inizio della vendita Apple Vision Pro. Naturalmente non è necessario essere profeti per dire che le vendite ci saranno, anche se non così significative come il prodotto solitamente offre Apple. E qui il punto non è nemmeno il prezzo, ma il fatto che finora abbiamo visto solo un progetto interessante con una bella confezione, ma senza soluzioni concrete. Oltretutto, Apple capisce anche che non dovresti aspettarti un grande successo dagli occhiali per realtà virtuale.

A volte me lo ricorda Microsoft con il suo HoloLens. Come se tutto fosse pronto, hanno provato anche a creare una piattaforma, ma nel 2023 questo progetto è stato abbandonato e chiuso. Veramente? Apple vede qualcosa che nessun altro vede? La società Meta (quella che possiede Facebook, Instagram, WhatApp) ha anche presentato una volta il suo Metaverso, ma finora non ne è venuto fuori nulla di buono.

Forse un inizio di vendite di successo Apple Vision Pro darà un nuovo impulso a questo campo. Quindi i produttori cinesi potranno unirsi al processo con le loro copie di occhiali per realtà virtuale. Ma questo è improbabile, perché attualmente non vediamo nulla di simile sul mercato.

Il fallimento è in attesa Apple Visione professionale? Sì e no. Questo settore esisterà in parallelo Apple. L'azienda cercherà ostinatamente di dimostrare a tutti che questi occhiali sostituiranno il nostro PC. Anche se nemmeno tablet e smartphone potrebbero farlo in modo completo. penso che Apple proverà anche a rilasciare un analogo più economico del costoso Vision Pro nel 2024 e proverà a collegare in qualche modo gli occhiali con l'iPhone, a sviluppare nuove applicazioni e programmi. Ma sembra che questa sia la strada sbagliata e, ovviamente, sbagliata Apple lo capiscono anche loro.

Leggi anche:

Tecnologie mobili

Per la maggior parte degli utenti comuni lo smartphone è praticamente diventato un dispositivo vitale. Ciò è stato particolarmente sentito dagli abitanti dell'Ucraina durante la guerra. Lo smartphone è diventato una sorta di computer in tasca, che ti consente di ottenere rapidamente le informazioni necessarie, scattare foto e video istantaneamente, utilizzare programmi e applicazioni che non solo ti aiutano a sentirti a tuo agio in varie situazioni di vita, ma a volte ti salvano la vita.

Ma il mondo della tecnologia mobile è attualmente in una fase di stallo. Tutti gli smartphone sembrano quasi uguali: rettangoli neri con diverse fotocamere sul retro. Le coperture protettive nascondono completamente i loghi del produttore e non capisci quale smartphone abbia il tuo interlocutore o un passante.

Anche il mondo delle applicazioni mobili sembrava congelato nell'aria. Non ci sono praticamente novità, anche i giochi mobile vengono rilasciati pochissimo. Le tecnologie per la trasmissione di messaggi e chiamate vocali sono state consolidate da tempo. L’avvento del 5G non ha cambiato nulla, anzi, ha suscitato ulteriori lamentele e proteste. Sì, nuove tecnologie come 5G, Wi-Fi 6, 6E e 7 riceveranno la loro logica continuazione, ma non riceveranno distribuzione globale. Alla maggior parte degli utenti non interessa. Questa tendenza continuerà nel 2024.

Molti esperti vedono il problema nel fatto che lo smartphone è diventato un dispositivo di routine. Non c'è nulla di sorprendente qui. Tutto è già stato fatto, tutto è stato migliorato. È persino noioso e vuoi qualcosa di nuovo, ma non ce n'è.

Qui dominano due sistemi operativi, copiando a vicenda le funzioni e cercando di sentirsi il più a proprio agio possibile sul mercato. Transizione di massa da Android su iOS e viceversa non dovrebbero essere previsti. Ogni utente ha già trovato la sua nicchia. Non c'è da aspettarsi nemmeno lo sviluppatore del terzo sistema operativo per smartphone. Anche in Huawei smesso di parlarne. Si sentono bene in Cina, guadagnano soldi, si sviluppano, anche senza guardare alle sanzioni. Altri produttori migliorano semplicemente i loro gusci su questa base Android e provare a guadagnare di più. Alcune innovazioni con le fotocamere, con la ricarica rapida sono completamente passate in secondo piano. Soldi soldi soldi. Non sono interessati a nient'altro.

La comparsa dell’intelligenza artificiale negli smartphone cambierà la situazione? Non credo che ciò influirà in alcun modo sullo sviluppo del segmento dei dispositivi mobili. Sì, copilota da Microsoft è già attivo Android e iOS. È interessante, è intrigante, ma ciò non significa che vorrai andare in un negozio di elettronica e acquistare uno smartphone nuovo di zecca. Al contrario, la tendenza attuale è che gli utenti acquistino un nuovo smartphone, nella maggior parte dei casi, una volta ogni 3 anni. E questo include l'iPhone. Il ciclo dell’innovazione è proprio così, e talvolta anche più grande.

Parallelamente si sta sviluppando il segmento degli smartphone pieghevoli. Ci sono molti cambiamenti, ma non tutti sono significativi. Si sente il re del mercato Samsung, sebbene i concorrenti - Google, Motorola, OPPO, Huawei e persino Tecno già abbastanza vicino. Non permettono all’azienda coreana di riposare sugli allori, costringendola a cambiare approcci e direzioni di sviluppo del mercato degli smartphone pieghevoli. Questa tendenza continuerà nel 2024. Anche per qualche motivo sono sicuro che finalmente e Apple rilascerà il suo dispositivo di piegatura. Ma lo farà con attenzione, guardandosi attorno e senza forzare gli eventi. Finora non c'è nulla di interessante per loro.

Qui alla fine del 2023, un amico mi ha scritto dopo l'attacco a Kyivstar dicendomi: "vuoi ancora il 5G?" Sì, voglio finalmente introdurre il 5G in Ucraina, perché il processo stesso si è già trascinato. Capisco anche che in questi tempi difficili per gli operatori di telefonia mobile la sicurezza informatica e la protezione dei loro server siano venuti in primo piano, ma è ora di fare qualcosa. Forse l'apparizione di un nuovo giocatore nella persona della società francese NJJ Capital del miliardario Xavier Niel, che ha quasi acquistato l'operatore di telefonia mobile Lifecell, cambierà la situazione in meglio. Questa roccia deve essere sbucciata!

Interessante anche:

Laptop o PC?

Continuando il tema dei dispositivi pieghevoli, sono sicuro che questo fattore di forma sarà molto interessante per i produttori di laptop. Ho avuto la fortuna di testare un dispositivo straordinario di Lenovo - Libro Yoga 9i. È una sorta di tablet, laptop e PC desktop in un unico dispositivo. Soprattutto, è molto comodo da usare. Cioè non è più un concetto, non un progetto, ma un dispositivo funzionante. Una soluzione molto originale che potrebbe avere una sua continuazione.

Il mondo dei laptop e dei PC è ancora più conservatore rispetto a quello degli smartphone. Qui le innovazioni più moderne possono coesistere con cornici spesse del display, una piccola quantità di RAM e persino l'assenza di un sistema operativo al giorno d'oggi. Sono già in silenzio sui PC desktop. A volte puoi vedere qualcosa che è persino impossibile da immaginare.

Sì, i produttori rilasciano nuovi laptop, compaiono monoblocchi, processori super potenti e schede video, ma tutto questo è più simile a un trambusto in un formicaio. La maggior parte degli utenti non è interessata a questo, perché ne vuole solo uno buono taccuinoe, soprattutto, poco costoso. Tutti. Il resto non è interessante.

Ora pochissimi utenti acquistano un laptop. A meno che non si tratti di lavoro a distanza o di lavoro in ufficio. La generazione più giovane si sente benissimo senza un PC desktop o un laptop. Hanno tutto ciò di cui hanno bisogno nel loro smartphone.

L'apparizione dei processori ARM non ha cambiato in modo significativo la situazione sul mercato. Solo quello ne trarrà beneficio Apple. I loro MacBook con chip M3 hanno fatto progressi significativi nel mercato degli ultrabook. Anche le vendite sono aumentate, perché dopotutto molti fan hanno deciso di abbandonare la piattaforma Intel. Ma questo è per il mercato MacOS.

Per gli utenti di dispositivi Windows non cambia nulla. Lì, Intel e AMD hanno nuovamente migliorato, aumentato, migliorato qualcosa. Tutto. Una palude, un bagno caldo e nessun problema per te.

Ma c’è anche un altro giocatore che vuole restare su questo mercato. Stiamo parlando di Qualcomm e del suo processore Snapdragon X Elite ARM. È l'aspetto di questo processore che può forzarlo la malattia ambiente da mescolare. Il processore Snapdragon X Elite ha prestazioni molto buone. Oltretutto, Microsoft vuole anche che questo segmento di mercato cambi in qualche modo.

Per qualche ragione, sono sicuro che a metà del 2024 ci verrà presentata una nuova versione di Windows. Come si chiamerà? Forse Windows 12 o anche Windows 365. L'enfasi principale sarà sull'intelligenza artificiale, sul cloud computing, sui servizi di gioco e sull'interazione con i processori ARM. Non credo che Intel e AMD vorranno stare lontane. Ciò darà agli utenti l'opportunità di scegliere, ad esempio, di acquistare un laptop potente, ma costoso e caldo, o un PC ad alta efficienza energetica, ma non così potente. La scelta è sempre buona.

Interessante anche: 

Social networks

Il 2023 può essere tranquillamente definito l’anno degli alti e bassi dei social network. Tutto questo è diventato parte della nostra vita. Ora i social network svolgono un ruolo enorme nella vita dell'umanità. Quante lamentele abbiamo letto tu e io su come Facebook blocca vari post degli ucraini, presumibilmente proteggendo la comunità da post offensivi, quante controversie c'erano Twitter sotto la guida di Elon Musk.

Anche fare la spesa Twitter e il passaggio ai nomi X non ha portato nulla di nuovo. A volte sembrava che Musk avesse usurpato X (es Twitter), concedendosi vere e proprie umiliazioni, dichiarazioni politiche, continui litigi con gli abbonati. A molte persone questa situazione non piace. Gli inserzionisti affamati di soldi hanno iniziato ad abbandonare questa piattaforma, anche alcuni politici non vogliono più avere niente a che fare con Musk. X ha enormi problemi finanziari ed Elon non sembra accorgersi di nulla. Per qualche ragione, presumo che nel 2024 una mattina leggeremo della bancarotta di X (l’ex Twitter). Siamo sorpresi? Assolutamente no, perché ultimamente questo social network si sta muovendo in quella direzione. A volte sembra che Musk lo abbia acquistato appositamente per distruggerlo. Perché ne ha bisogno? L'amor proprio, l'ignoranza in materia finanziaria sono i criteri principali. Musk è abituato a essere considerato un genio, ma qui a volte si comporta come un completo idiota. Il processo di futura bancarotta è stato avviato inconsapevolmente dallo stesso Musk. Ma lui stesso e migliaia di suoi sostenitori sono pronti per questo? La domanda è retorica.

Anche negli altri social network le cose non vanno così bene. Sì, puoi sostenere che TikTok si sente potente, spazzando via la concorrenza. Ma per molto tempo? Avrà le risorse per combattere il Congresso degli Stati Uniti, che continuerà a cercare di bloccarlo, e l’Unione Europea, che persino i giganti della tecnologia sono facilmente domabili. Anche Apple non ha interferito con USB Type-C. Inoltre, TikTok è una risorsa piuttosto specifica, anche i giovani hanno iniziato a trascorrervi meno tempo. Instagram e Threads gli danno una degna concorrenza.

L'Ucraina ha il proprio calendario per i social network. Esattamente Telegram è diventata la principale fonte di informazioni per la maggior parte degli ucraini. Sebbene qui ci sia una caratteristica specifica: la guerra. Vogliamo leggere immediatamente dell'allerta aerea, del volo di missili e droni, della situazione al fronte. Ma c'è anche un pericolo in questo, perché sono apparse molte cose Telegram-canali che diffondono informazioni false, disinformandoci. Inoltre, i criminali informatici non dormono. È dal 2024 che possono aspettarci molte spiacevoli sorprese Telegram. Pertanto, sii il più concentrato e attento possibile.

Abbiamo a che fare con un nemico serio!

Interessante anche: 

Tecnologia di calcolo quantistico

E voglio parlare della prospettiva a lungo termine, del futuro. Quantico L'informatica è una tecnologia innovativa che ha il potenziale per rivoluzionare l'informatica tradizionale offrendo un'enorme potenza di calcolo e velocità. I computer quantistici possono risolvere problemi complessi ed eseguire calcoli impossibili per i computer classici.

Il continuo sviluppo dell’informatica quantistica plasmerà il futuro della tecnologia poiché le sue applicazioni e implicazioni assumeranno nuove forme.

Le capacità dell’informatica quantistica includono la risoluzione di problemi di ottimizzazione complessi, la modellazione di sistemi quantistici e il miglioramento della crittografia. Utilizzando le proprietà uniche della meccanica quantistica, i computer quantistici possono esplorare più soluzioni contemporaneamente e trovare la soluzione ottimale in modo molto più efficiente rispetto ai computer classici.

Queste capacità possono trasformare settori come quello finanziario, sanitario e logistico attraverso una soluzione dei problemi e un’elaborazione dei dati più rapida ed efficiente.

Cosa offrirà all'utente medio? Elaborazione più rapida e funzionamento efficiente di set di dati di grandi dimensioni. Ma la cosa più interessante è che questa direzione ha ripreso a muoversi ed è diventata interessante per i giganti tecnologici. Forse tra una decina d’anni avrete sulla vostra scrivania un computer quantistico, in sostituzione del solito. Abbiamo già assistito alla rivoluzione mobile. Anche qui c’è un enorme spazio per la tecnologia.

Interessante anche: 

"Quanto sono stanco di quello smartphone o laptop"

È così che si sente la maggior parte di noi. Siamo saturi di tecnologia, una persona vuole la pace, vuole andare nella natura, vuole tornare in famiglia. Ma quando ci svegliamo, prendiamo di nuovo in mano lo smartphone, cerchiamo di nuovo informazioni, i nostri occhi si stancano di nuovo e il nostro cervello ribolle. Ma noi vogliamo solo comunicare, siamo stanchi di leggere SMS o messaggi Telegram.

Alcuni potrebbero pensare che io sia un sognatore delirante, ma voglio finalmente prendermi una pausa dalla tecnologia. Come la maggior parte di voi, sono stufo di questa gara. I giovani cercano già sempre più spesso di uscire dal mondo online per entrare nel mondo reale. È forse questo l’inizio dell’abbandono della schiavitù tecnologica? Spero

Come ho detto, questa non è altro che la mia visione soggettiva di ciò che accadrà in futuro nel mondo della tecnologia. Potrei sbagliarmi su alcune o tutte queste previsioni. Ma questo lo scopriremo solo tra un anno.

Interessante anche:

Condividi
Yuri Svitlyk

Figlio dei Carpazi, genio non riconosciuto della matematica, "avvocato"Microsoft, altruista pratico, sinistra-destra

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con*