Škoda Karoq

iOS 16 avrà una schermata di blocco più funzionale

Alla conferenza annuale Apple sono rimasti solo pochi giorni per gli sviluppatori e, anche se potrebbe non esserci molto nuovo hardware, l'obiettivo principale del WWDC è comunque il software. macOS sarà sicuramente al centro dell'attenzione quest'anno, ma il movimento sul lato iOS sembra essere leggermente rallentato, almeno secondo le prime indiscrezioni. Tuttavia, ciò non significa che iOS 16 non sarà divertente, i possessori di iPhone in particolare possono aspettarsi una durata della batteria leggermente più lunga grazie a una schermata di blocco migliorata.

A differenza di Android, dove molti sviluppi vengono rilasciati al grande pubblico, non ci sono versioni anticipate per iOS, quindi possiamo fare affidamento solo sul sentito dire, comprese alcune fonti molto affidabili. Mark Gurman di Bloomberg, ad esempio, non si aspetta grandi cambiamenti di progettazione in iOS 16. Tuttavia, come previsto, ci saranno ancora alcuni cambiamenti degni di nota.

Ad esempio, potrebbero esserci miglioramenti al sistema di messaggistica e nuove funzionalità nell'app Salute. Potrebbero esserci importanti modifiche al sistema multitasking, che potrebbero interessare i possessori di iPad. Per quanto riguarda i servizi, Gurman era alquanto ambiguo sulla presunta "funzionalità di social network" per Messaggi. Ciò che è particolarmente interessante, tuttavia, è il modo in cui iOS 16 può cambiare radicalmente il gioco quando si tratta della schermata di blocco, che a sua volta può avere un grande impatto sulla durata della batteria.

Telefoni Android utilizzano da tempo una qualche forma di funzione di visualizzazione costante (AOD) e Apple Guarda anche tu. L'idea alla base di questa funzione è che alcuni pannelli di visualizzazione possono rimanere accesi anche se viene utilizzato solo un certo numero di pixel. Ciò ti consente di vedere alcune informazioni, come i messaggi o anche l'orologio, senza illuminare l'intero schermo. Ciò può rendere il sistema di notifica della schermata di blocco più economico nel complesso, anche se AOD consuma ancora un po' di energia quando è in uso.

Secondo Gurman nella sua ultima newsletter PowerOn inviata via e-mail agli abbonati, la funzione avrebbe dovuto essere lanciata con l'iPhone 13 l'anno scorso con il passaggio agli LCD TFT LTPO con una frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hz. In teoria, la frequenza potrebbe essere ridotta a 0 Hz, ma l'iPhone 13 Pro ha solo 10 Hz. Potrebbe finalmente accadere quest'anno, con l'analista che si aspetta che iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max siano dotati di blocco schermo AOD.

Inoltre, Gurman afferma anche che sulla schermata di blocco potrebbero apparire nuovi sfondi con "capacità simili a widget". Non è andato nei dettagli su questo, ma questa affermazione non sorprende, data l'inclinazione Apple ai widget. Naturalmente, questi widget possono ridurre la durata della batteria, ma dobbiamo vedere come funzionerà con AOD abilitato.

Puoi aiutare l'Ucraina a combattere contro gli invasori russi. Il modo migliore per farlo è donare fondi alle forze armate ucraine attraverso Salva Vita o tramite la pagina ufficiale NBU.

Leggi anche:

Condividi
Julia Alexandrova

Caffè. Fotografo. Scrivo di scienza e spazio. Penso che sia troppo presto per incontrare gli alieni. Seguo lo sviluppo della robotica, per ogni evenienza...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con*